MENU

LOGIN


Tutte

Avellino

Benevento

Caserta

Napoli

Salerno

Napoli Rockers Syndicate Live /// Salerno Reggae Family Dj set
Napoli Rockers Syndicate Live /// Salerno Reggae Family Dj set

Via Vincenzo Loria n° 35 - Salerno

22:00 / 18-05-2018

Mumble Rumble

info@mumblerumble.it

Napoli Rockers Syndicate nasce nel 2010 dall'incontro di giovani musicisti campani, accomunati dallo smisurato amore per la musica giamaicana e dall'esigenza di dotarsi di uno strumento collettivo di crescita e diffusione culturale. Diffusione di quella "cultura", appunto, che tutt'altro che "neutra" come si impegnano a farci credere ogni giorno, imponendoci logiche commerciali e gusti dettati dal mainstream, è legata a ben precise dinamiche economiche e di classe. �È proprio il rovesciamento di questa logica uno dei fondamenti "culturali" di Napoli Rockers: il reggae è da sempre stato il suono degli ultimi, dando voce a chi mai ne aveva avuta, chiedendo uguaglianza e giustizia sociale. Fin dal momento della sua formazione la band si riconosce nella tradizione musicale Roots Rockers.�Giorno dopo giorno, il collettivo cresce svolgendo un intenso lavoro di studio e ricerca musicale, lavoro che li porterà in giro per tutta l’Italia e a condividere palco e session in studio di registrazione con artisti e produttori veterani della reggae music, sia come ensemble d'orchestra sia come singoli strumentisti.�Nel febbraio 2012 accompagnano Rod Taylor nel suo unico concerto italiano, sul palco di Officina 99.
Nel settembre 2012, la band incontra in studio il leggendario produttore e polistrumentista Dennis Bovell (Matumbi, Linton Kwesi Johnson, 4th Street Orchestra, Fela Kuti, Pop Group, The Slits…) registrando un ri-arrangiamento di "You're no good" prodotta da Salvatore Scognamiglio.
Il sodalizio musicale con Dennis Bovell culmina il 27 giugno 2013 quando la band in formazione completa organizza un concerto totalmente autoprodotto e gratuito a Largo Banchi Nuovi, nel cuore di Napoli.
Nel frattempo, anche come singoli strumentisti, i Rockers hanno la possibilità di collaborare con altre band e sound system della scena campana; esperienze che li porteranno a confrontarsi con altri musicisti e realtà della scena italiana e a lavorare con artisti del calibro di Michael Prophet, Earl 16, Martin Campbell, Afrikan Simba.�L'autunno successivo vede i musicisti di Napoli Rockers Syndicate impegnati in una febbrile attività di registrazione e sperimentazione, tanto che l'attività dal vivo viene relegata solo alla sezione ritmica del Sindacato, ovvero il Rockers Disco Set, formazione con cui apriranno il veterano selecter Aba Shanti e che li porterà in giro per il sud Italia.
Nel settembre 2015 la band modifica la formazione e torna al completo per uno show unico in Italia, accompagnando live la leggendaria voce dei Congos, Cedric Myton e R.Zee Jackson in una lunga e memorabile notte al parco dell’ Eremo dei Camaldoli, sul tetto di Napoli.
Nello stesso anno, il lungo lavoro di sperimentazione sullo stile e sul sound della band, porta alla registrazione di vari inediti in studio, sia autoprodotti che per conto di etichette come l’Aloe Vera Records di Youthman The Sant’Antonio Rockers, storico collaboratore e speaker della band.
Oltre a varie date in tutto il territorio italiano, nel 2016 la band all’interno del Cellar Festival, accompagna nuovamente Dennis Bovell live e registra il primo singolo ufficiale “Throughout the Moonlight”, collaborando con una delle voci giamaicane (sorpresa ancora da svelare) che più hanno fatto la storia del reggae e arrangiando un brano che è un omaggio alla città che amiamo e che è la culla da cui tutto è partito.
Nel 2018 la band è impegnata in tour per la presentazione del disco e nella stesura di nuovo materiale!

canale youtube: napoli rockers syndicate
pagina soundcloud: napoli rockers syndicate
instagram: napoli rockers syndicate